Progetto Scuole 2014

Facebook

Facebook Image


EMAIL Stampa

Stagione Concertistica 2014

Evento 

Titolo:
Canti religiosi di 7 paesi
Quando:
14.08.2013 21.00 h
Dove:
Chiesa di Santa Maria Assunta - Verchiano di Foligno
Categoria:
Suoni dal Mondo

Descrizione

 

CANTI RELIGIOSI DI 7 PAESI

The Reykjavik Chamber Choir

Sigurdur Bragason direttore

 

an. XV sec.         Alta trinità beata

Arcadelt              Ave Maria

Liszt                    Salve Regina

Bruckner             Locus iste

Grieg                   Sjá pann hinn mikla flokk sem fjòll

Stravinskij           Pater noster

Kodaly                 Stód viô krossinn

Inno                    Nú til hvíldar halla ég mér

Isòlfsson             Bœnin má aldrtei bresta big

Folksong             Gloria tibi

Inno                    Jesú min morgunstjarna

Bragason            Meistari himna

Bragason            Ave María

Bragason            Krossvísur

Tomasson           Kom pú ó, Kristur

Sveinsson           Maríukvdedi

Sigurbjörnsson   Engiar, haestir

Sigurbjörnsson   Heyr himna smidur

Leifs                    Rekviem

 

Un coro da camera a cappella In un programma di musica religiosa islandese e di altri sei paesi.

Dal Quattrocento ai nostri giorni, noti brani del repertorio romantico e moderno ma anche rarità.

Inni, folksong e brani dell'Islanda cattolica su testi del vescovo e poeta Jón Arason della Cattedrale di Hólar, ultimo bastione del Cattolicesimo in Islanda durante la Riforma (1550).

 

in collaborazione con Proloco Verchiano


Sede

Chiesa di Santa Maria Assunta
Venue:
Chiesa di Santa Maria Assunta   -   Sito web
Cap:
06034
Città:
Verchiano di Foligno
Provincia:
Perugia
Paese:
Paese: it

Descrizione

Chiesa di Verchiano

La “Pievania di Verchiano” risale al periodo del 1300, la sua costruzione fu iniziata nei primi anni del 1100.
La Chiesa costituisce il primo nucleo di aggregazione del “Borgo di Verchiano”. La Chiesa è stata costruita in due fasi edilizie molto diverse: la metà sinistra in stile romanico, l’altra metà è stata edificata molto più tardi; l’ampliamento si è compiuto con l’elevazione della torre campanaria.
La chiesa rappresentava oltre al luogo di culto, anche un centro di unione sociale, in quanto Vi si tenevano le riunioni degli amministratori del luogo.
La disposizione degli altari nei secoli ha subito diverse variazioni, fino ad arrivare ad un massimo di 8 tra il XVI e il XVII secolo.
Da un inventario redatto il 14 Marzo 1690, si traggono alcune notizie sulle famiglie di Verchiano; in quell’epoca si istituì’ la “ius patronati” per ogni altare, vale a dire un privilegio sull’altare che la famiglia pagava con il denaro o con la concessione di fondi rustici, in cambio della celebrazione di una certa somma di messe annue.
L’acquasantiera e il prezioso fonte battesimale sono datati 1604, commissionati dal pievano D. Antonio Ricci.

Pittura dell’Assunta di Andrea Generoli
Dietro all’altare maggiore c’è una pittura dell’Assunta il cui autore fu Andrea Generoli di origine Sabina, proveniva da Poggio Mirteto (Rieti). Il quadro fu commissionato da Santa Sabini, secondo ciò che dice il suo testamento del 1633. Di questo pittore esistono tracce di opere a Roma come “il Sacrificio di Isacco” che si trova nella Galleria Nazionale di Arte Antica (Sec. XVII).

Enti Sostenitori

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner